Se faccio, imparo e sono felice......se noi facciamo, scacciamo tutti i nostri guai e ci sentiamo felici........M.Montessori 1870-1952



lunedì 24 maggio 2010

I fili sul filo delle stagioni.....



.....eccoci al nostro appuntamento mensile.
Nel mese di maggiol'8 e il 9, nella mia  Bergamo c'e' stato un'appuntamento molto .....affollato.


c'e' stata l' 83° adunata nazionale degli alpini. Gruppo tanto caro a mio Papa', sono piu' che sicura l' ha seguito e partecipato da...lassu'. ...in prima fila!!!! Io da brava figliola ho pensato ...vado io a fare presenza, non sapendo a cosa andavo incontro......l'ultima adunata nella ia citta' fu nel 1986 e ricordo perfettamente che non vidi nulla....avevo un gran bel mal di denti.!!!

Mai visto bergamo cosi' piena di gente, neanche nel periodo natalizio.....mai stata cosi' bene con persone che non conosco, sembrava proprio di essere in compagnia di amici di tutte le eta'.......



con tanta voglia di far festa, di essere allegri indipendentemente essere sobri o no.......
noi bergamasci abbiamo il numero piu' alto di sezioni, diciamo che ogni paese ha il suo gruppo e nel mio paese ho avuto modo di frequentarli e ho sempre ammirato la loro voglia di far festa ( mmm mmm le loro mangiate) ma anche la voglia di essere sempre presenti nel volontariato.
ok ora vi chiederete ma ....che c'entra con il sal??  avra' portato il barattolo e fatto foto in mezzo a loro?? nooooo mio marito me lo ha vietato .....pena divorzio!!!!
ecco il mio barattolo solo soletto.....


anzi no, lo lascio in perfetta compagnia!!! sono passati diversi giorni ma.....io ancora "godo" di quella compagnia e ora capisco veramente l'entusiamo/euforia che aveva mio papa' e la malinconia che ho letto negli occhi di mia mamma.
ciaooo

13 commenti:

  1. una bellissima manifestazione!

    RispondiElimina
  2. Quanta gente...che bello divertente..

    RispondiElimina
  3. Non mi parlare di alpini che mi torna in mente mio nonno e mi viene da piangere....era dei Cavalieri di Vittorio Veneto, nn ce ne sono più....

    RispondiElimina
  4. Quando sono stati a Milano, parecchi anni fa, mi sono divertita un mondo...

    RispondiElimina
  5. bellissimo questo post! un pizzico di nostalgia e uno di umorismo. E' vero, gli alpini fanno sempre allegria e sono disponibilissimi verso gli altri. Bello il tuo barattolo, all'inizio del post pensavo lo avessi fotografato insieme ad un bel cappello ;-)
    ciao ciao Dori

    RispondiElimina
  6. dori l'idea era quella ma il cappello di mio papa' ce l'ha mio fratello e.....non me lo ha dato....amen!
    pa

    RispondiElimina
  7. bella emozione sentire il tuo racconto pieno di malinconia
    fiore

    RispondiElimina
  8. mi è sembrato di tornare indietro di un paio d'anni quando ho visto il raduno di Bassano del Grappa, che spettacolo vedere la città piena di tricolori!
    un bacione pa!
    :-))
    vania

    RispondiElimina
  9. Ciao Pa...davvero una bella giornata piena di emozioni avrai passato.non sapevo fossi di Bergamo,sai?!A presto Cetty

    RispondiElimina
  10. Bella compagnia e bellissimi ricordi. E tuo padre certamente sorrideva guardando giù.

    RispondiElimina
  11. Oh, altro che se sorrideva!! E chissà che casino avranno organizzato anche su, per il loro raduno alpini!
    DaniVS

    RispondiElimina
  12. ah questi mariti............
    ma magnifico il racconto e splendida conclusione dello stesso
    a presto
    pat

    RispondiElimina
  13. emozionante trovarsi sommersa da una marea di gente festante, bello bello bello
    ciao carmen

    RispondiElimina

grazie per la tua visita, ogni commento e' gradito.