Se faccio, imparo e sono felice......se noi facciamo, scacciamo tutti i nostri guai e ci sentiamo felici........M.Montessori 1870-1952



mercoledì 21 aprile 2010

Sal i fili sul filo delle stagioni

buona serata a tutte!!



in perfetto "orario" sulla tabella di marcia vi mostro il mio barattolo con i fili per il sal organizzato da Pat.
Pasqua e' appena passata e ho pensato di fare la foto "artistica" in mezzo agli olivi tanto cari a mio papa'.




In occasione della domenica delle Palme, questo olivi o meglio i loro rametti, ogni anno entrano nelle case di Scanzo e di Liegi ( Belgio) , dopo essere stati benedetti e imbustati.



E' una "tradizione" nata 15/20 anni fa, allora qui da noi l'olivo non era cosi'...diciamo popolare e il parroco ci chiese il favore. Mentre a Liegi nella missione italiana c'e' Don gigi un caro amico e mio curato di quando ero giovane.
Ora ecco il mio barattolo mentre si nasconde tra i rami

e...alla prossima!!!!!
ciaoo

11 commenti:

  1. Che carine queste foto, io adoro le piante di olivo, mi ricordano tanto le vacanze che passavo da piccola al paese della mia mamma, vicino al lago di Garda.
    Ciao Laura

    RispondiElimina
  2. Che bella questa tradizione!
    E che belle queste foto!
    E che bello questo post!
    Brava Paola!
    Besitos

    Claudia
    http://www.claudiamo.splinder.com/

    RispondiElimina
  3. Che belli i tuoi olivi e che bella la storia che portano con sé.
    Grazie di avercela raccontata.
    Elisa

    RispondiElimina
  4. GLi ulivi sono tipici anche della mia Sicilia e mi ricordano bellissime scampagnate di quando ero piccolina... Il barattolo in mezzo agli ulivi è bellissimo!!!

    RispondiElimina
  5. Ma dai, che bella tradizione, complimenti al tuo papa' che l'ha iniziata.
    Vedo che i fili aumentano, sara' pieno il barattolo a fine sal?
    ciao Carmen
    P.S. info sugli ulivi, ma da voi quest'anno con il tanto freddo non hanno sofferto? da noi tanti sono morti e il mio e' conciato malino,mega potatura speriamo che si riprenda

    RispondiElimina
  6. sempre grazie a tutte!
    carmen i ns olivo non hanno patito tanto il freddo ma sono indietro nella fioritura e ancora non li hanno potati.
    ciaoo
    pa

    RispondiElimina
  7. dimenticato.....
    a fine sal il mio barattolo arrivera' si e no a meta'....altro che riempirlo!
    pa

    RispondiElimina
  8. brava pa!!!!!!!!
    bella foto artistica!!!!
    adoro gli oliviiiiii sono bellissimi e bella è la tradizione che avete!!!!!!
    complimenti

    RispondiElimina
  9. bellissima fotografia...........
    e bella la tradizione dei vs. olivi , i quali sono certa ne gioveranno perchè so che per produrre tanto devono essere molto potati e svuotati......
    e io adoro l'olivo tant'è che ne ho comperato un per il mio balcone........
    pat

    RispondiElimina
  10. Grazie per la tua visita nel mio blog!
    Anch'io io adoro l'olivo , non posso coltivare da me, ma amo vedere sulle mie visite alla Toscana ... Mi dispiace non posso comunicare l'italiano così buono poichè desidererei ...
    Baci baci baci Lisa

    RispondiElimina
  11. bellissima ambientazione per il tuo barattolo, e che bella storia i tuoi ulivi. Anche qui da me ce ne sono tanti e producono, producono, producono. Buona domenica Dori

    RispondiElimina

grazie per la tua visita, ogni commento e' gradito.